Progetti

1) LA VIA DELLE ABBAZIE E LA CICLOVIA 77

L’Associazione Ciclo Stile di Macerata ha individuato nella vecchia strada provinciale che percorre i territori dei comuni di Macerata, Corridonia, Morrovalle, Montecosaro, un potenziale percorso ciclo-pedonale con una importante valenza negli ambiti del turismo e della mobilità. Si tratta infatti di una strada a ridotto traffico veicolare, che passa attraverso una campagna in buona parte ancora non corrotta da interventi edilizi, e che scorre per lunghi tratti accanto alla linea ferroviaria Civitanova-Fabriano.

Si tratta di luoghi tutt’ora integri da un punto di vista ambientale, territori con connotati rurali ancora tradizionali, paesaggi collinari, antiche fonti, casali tipici delle campagne marchigiane; l’obiettivo è quindi quello di valorizzare le caratteristiche migliori, più tipiche e originali dei nostri luoghi, attraverso un progetto che unisca a una valenza di mobilità alternativa (collegamenti ciclabili, intermodalità treno più bici) la funzione di promozione di un turismo lento e sostenibile che è in costante crescita.

Il nome prescelto per l’itinerario ciclopedonale, realizzato in collaborazione dai quattro comuni attraversati dal percorso, è stato “La Viadelle Abbazie”.  In effetti la strada in questione congiunge due splendide emergenze dell’arte romanica del nostro territorio, San Claudio e Santa Maria a Pie’ di Chienti; un ulteriore sviluppo del progetto si pone l’obiettivo di collegare a questo percorso anche l’Abbazia di Fiastra, in modo da realizzare un itinerario a tema dalle potenzialità turistiche straordinarie.

Il percorso: dal centro commerciale Mercurio di Piediripa (frazione di Macerata), seguendo la segnaletica turistica e stradale specifica, si percorre la contrada Valleverde per arrivare alla Pieve di San Claudio (Corridonia); proseguendo lungo una strada che si fa largo nelle campagne maceratesi si giunge a Trodica di Morrovalle e poi, quasi costantemente in pianura, si finisce per attraversare la strada provinciale e arrivare alla Chiesa di Santa Maria a Pie’ di Chienti (Montecosaro).

 Il Comitato “Ciclovia77” si è costituito, grazie all’impegno di diverse Associazioni di cicloamatori di Civitanova Marche, Macerata, Tolentino e Foligno, per promuovere questa idea che riteniamo vincente:  il collegamento tra Marche e Umbria, tra monti e mare, mediante le due ruote seguendo un percorso che può diventare elemento di interesse e salvaguardia per il territorio che attraversa, attrattore del turismo ciclistico in forte espansione e non solo, ma anche strumento di mobilità sostenibile su cui è fondamentale puntare anche per il rilancio delle aree montane ed interne, fortemente penalizzate dal sisma del 2016.

                Il nome Ciclovia77, ideato evocando la mitica “Route 66” che attraversa da est ad ovest gli Stati Uniti, è un chiaro richiamo alla dismessa S.S. 77 di collegamento fra Foligno ed il maceratese. Il percorso ciclabile che proponiamo segue infatti, per gran parte dei suoi 130 km., il tracciato della ex S.S., ormai poco utilizzata e trafficata e quindi con caratteristiche di elevata sicurezza.

                La “CICLOVIA 77” sarà utile anche, mediante il turismo ed il movimento ciclistico in generale, per riallacciare e rilanciare con una “rete” di offerte condivise i piccoli centri e borghi storici dell’entroterra, come pure le diverse e notevoli emergenze da Tolentino al mare Adriatico, ricchi di valori storici, ambientali, artistici, eno gastronomici…

                L’idea è quella di utilizzare le strade meno trafficate del territorio per realizzare una ciclovia, o più propriamente un sistema ciclabile, con valenza interregionale, con un senso compiuto dal punto di vista dell’attrattiva turistica e della mobilità sostenibile, sicuramente economico quanto a risorse da destinare per la sua realizzazione e con il pregio di non comportare consumo di suolo o impatto aggiuntivi.

LA VIA DELLA ABBAZIE  http://prezi.com/uoggtmdjoewd/la-via-delle-abbazie/

LA CICLOVIA 77 https://prezi.com/view/UXG2iQopxgaGCmNVcSaf/

il percorso

2) E= MC in BC: UN PROGETTO PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE A MACERATA                                                                                                                           

MOBILITA _1_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...